L’ex Casinò del Lido di Venezia verso il Centro congressuale

L'ex Casino' al Lido di Venezia, una delle sedi della Mostra del Cinema

Entro giugno 2021 l’edificio sarà rimesso a nuovo.
All’ultimo piano anche un ristorante panoramico con terrazza fronte mare

Ex Casinò del Lido di Venezia, avanti tutta.
L’aggiudicazione del secondo appalto per proseguire i lavori è conclusa.
La ditta Sacaim Spa può procedere. Entro giugno 2021, il Lido di Venezia avrà il suo moderno Centro congressi a pochi passi dal mare.
Gli interventi di recupero che daranno un nuovo volto alla vecchia struttura prevedono in questa fase una spesa di 7.470.790,91 euro compresi gli oneri per la sicurezza e opere in economia ed esclusi gli oneri fiscali. L’importo complessivo è di 13 milioni e 300 mila euro suddivisi in due tranche.
L’ex Casinò dell’isola che l’Amministrazione Comunale ha recentemente riacquisito da CMV Spa, la società della casa da gioco a cui lo aveva ceduto parecchi anni fa, manterrà anche il suo ruolo di  sede aggiuntiva della Biennale durante la Mostra del Cinema, che già lo utilizza in quel periodo dalla fine degli anno ‘90.

Il progetto di restauro

L’uso della struttura sarà quindi misto. Una volta concluso l’intervento, verrà infatti adibita a spazio per congressi e per eventi durante la maggior parte dell’anno, cinematografico invece nel periodo della Mostra del Cinema. I lavori sono suddivisi in due stralci e resi possibili grazie ai fondi del bando periferie e del Patto per Venezia.

Ingresso del Palazzo dell’ex Casino’ del Lido di Venezia

“La parte più consistente degli interventi – spiega Francesca Zaccariotto, assessore ai Lavori pubblici del Comune di Venezia – riguarda il rifacimento degli impianti tecnologici e l’adeguamento alle nuove norme. Bisogna dotare l’intero edificio di Certificato Prevenzione Incendi. Si interverrà poi sulla parte strutturale e architettonica restaurando l’edificio e le parti decorate. L’obiettivo finale è di creare sinergia con la nuova struttura, la Sala Darsena (ex Palagalileo) e lo storico Palazzo del Cinema. Per fa sì che l’insieme offra uno spazio rimesso a nuovo, moderno e funzionale”.

Gli interventi per il nuovo centro congressi

Il progetto prevede in particolare il rifacimento di tutta la parte impiantistica e tecnologica. Saranno rinnovati gli ascensori e ricostruita la scalinata monumentale. Due nuove rampe laterali consentiranno la mobilità alle persone diversamente abili e il trasporto di installazioni direttamente al primo piano del palazzo.

La scalinata del Palazzo dell’ex Casino’ al Lido di Venezia

L’ultimo piano ospiterà invece un ristorante – lounge bar con terrazza panoramica fronte mare. I lavori riguarderanno anche gli apparati decorativi esistenti. Rispetto alla severa facciata, gli interni del Palazzo presentano ai vari piani spazi decorati con marmi, mosaici e vetri artistici. Non mancherà una nuova sala cinematografica con una capienza di 650 posti.

 

 

 

 

 

Condividi:
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti anche: