Ambiente +

Italia nella morsa del gelo da venerdì. Allerta meteo per alcune regioni

Italia nella morsa del gelo da venerdì. Allerta meteo per alcune regioni
Chiesa alpina innevata

L’Italia torna nella morsa del freddo. Da giovedì, infatti, è previsto l’abbassamento delle temperature e arriverà anche la neve sulle Alpi (fino a 1000/1300 metri ) e sugli Appennini (a 1600 metri).
Le gelate sono previste soprattutto al Nord, mentre arriveranno anche le piogge su tutto il territorio italiano, con possibile formazione di trombe d’aria e trombe marine.
Per la giornata di oggi, 23 novembre invece il Dipartimento di Protezione civile ha diramato un avviso di condizioni meteorologiche avverse che prevede una possibile allerta meteo gialla in cinque regioni italiane, ovvero Abruzzo, Molise, alcune zone del Lazio, la Campania e la Sicilia.
Nell’avviso diramato viene segnalato anche forte vento che accompagnerà le precipitazioni che su Liguria, Sardegna settentrionale, settori costieri di Veneto e Friuli Venezia Giulia, su Emilia-Romagna, Toscana, Marche, Umbria e Lazio centro-settentrionale porterà addirittura burrasche.
Venerdì e nel weekend invece aria fredda in arrivo dal Polo Nord e venti di Libeccio riguarderanno buona parte delle regioni italiane. Le raffiche secondo gli esperti potrebbero superare gli 80 km/h, con particolare riguardo alla zona del Mar Tirreno, della Sardegna, della Sicilia e anche del mar Ionio.
Per tutti gli appassionati di sci, giovedì la neve potrebbe scendere anche a quote basse di 300-500m sul Piemonte, e nel weekend anche su Lombardia e Nordest. Scenderà la neve anche sull’Appennino centro settentrionale a quote di 800-1300 metri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Il campo nome è richiesto.
Il campo email è richiesto o non è corretto.
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Tag:  meteo