Sport +

Paralimpiadi: la conquista azzurra del medagliere

Paralimpiadi: la conquista azzurra del medagliere
Carlotta Gilli @Comitato Italiano Paralimpico

Non si ferma la corsa degli atleti italiani verso la vittoria.
Dopo la scalata alle Olimpiadi di Tokyo 2020, arrivano oggi i primi ori delle Paralimpiadi.
Ad aggiudicarseli, sono stati la nuotatrice Carlotta Gilli (100 delfino S13), che ha pure scritto il nuovo record e Francesco Bocciardo nei 200 stile libero, dove con il suo 2’26″76 , ha impresso un nuovo primato paralimpico.
Due anche i bronzi della giornata, apertasi con quello nei 100 dorso di nuoto categoria S1 di Francesco Bettella, seguito poi dal secondo bronzo conquistato da Monica Boggioni nei 200 stile libero S5.
Ma il secondo appuntamento delle paralimpiadi annovera anche un altro importante alloro: la medaglia d’argento conquistata nella categoria S12, da Alessia Berra, che con Carlotta Gilli ha realizzato una straordinaria doppietta.
“ Sono senza parole, credo che neanche nel migliore dei sogni potessimo pensare a una doppietta così. Non ho mai sentito una gara in questo modo, abbiamo fatto un capolavoro – ha commentato Carlotta Gilli ai microfoni Rai – Ho sognato questa gara un sacco di volte e volevo far bene, andando a riprendermi quel titolo che mi era sfuggito a Londra. Non ho mai digerito quella delusione e mi sono ripresa il delfino. Devo ringraziare Alessia, perché senza di lei non sarei manco arrivata in finale da quanto ero tesa”.
Di fatto, lei che già aveva scritto il record del mondo, è riuscita a fissarne uno di nuovo, chiudendo in 1:02:65.
Solo Alessia Berra è riuscita a starle dietro, nella seconda vasca con 1:05:67 nei 100 farfalla.
“Ho lavorato tanto sul ritorno, che è diventato il mio punto di forza. Tutti mi dicevano di tornare a casa con una medaglia e lo faccio – ha detto Berra – La dedico alla mia famiglia e a tutti coloro che hanno lavorato con me. Una medaglia che pesa tantissimo, perché se la apro trovo dentro tutte le persone che mi hanno aiutata in questi mesi”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Il campo nome è richiesto.
Il campo email è richiesto o non è corretto.
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Tag:  Paralimpiadi