Salute +

DOLCE STAR BENE

ReyerZine_n20-Terme1

Terme e Spa: alla ricerca delle offerte più specifiche e delle ultime novità presenti nel nostro territorio. Dalla tradizione millenaria delle Terme Euganee fino alle più moderne strutture di Bibione, Spresiano e Casale sul Sile


Sono in aumento gli alberghi, piscine e palestre che decidono di dotarsi, se non di una vera e propria SPA, almeno di una sauna o di una piccola area wellness per massaggi o trattamenti estetici, rispondendo ad una sensibilità ed un’attenzione per il proprio benessere in costante crescita. In parallelo a questi sforzi, il nostro territorio ospita grandi strutture dedicate al benessere e alle cure termali. In questo articolo vi proponiamo una ricognizione nel wellness dell’area metropolitana, alla ricerca delle offerte più specifiche e delle ultime novità.

Il nostro viaggio parte ovviamente dalla zona di Abano Terme, in provincia di Padova, che gli antichi apprezzavano per le sue acque termali già dal V secolo a.C. Oggi, a più di due millenni di distanza, il territorio di Abano rimane una delle località termali più importanti d’Europa. Le strutture di Abano, Montegrotto e dintorni fanno capo al Consorzio Terme Euganee, associazione che riunisce 112 hotel, dei quali 94 dotati di piscine termali, che si propone al mercato con lo slogan “la Spa di Venezia”.

«Negli ultimi mesi abbiamo visto una ripresa del turismo termale – spiega Iris Rocca, dell’Ufficio Stampa del Consorzio – attualmente l’offerta del nostro territorio, molto ricca e variegata, si rafforza con una serie di eventi (mercatini natalizi, il passaggio della Mille Miglia) che attireranno un maggior numero di visitatori».

Tra le strutture di Abano segnaliamo il gruppo GB Therme Hotels, al quale appartengono cinque alberghi a cinque stelle con annesse piscine termali e spa con centro benessere (massaggi, fangoterapia e trattamenti di diverso tipo). Ognuno di essi offre un percorso benessere a tema: Spa Anti-Aging al Grand Hotel, una Vital Thermal al Trieste&Victoria Hotel, Romantic Thermal (particolarmente indicato per le coppie) al Due Torri, Oriental Therme al Metropole ed Active Thermal al La Residence, con uno speciale centro “Idrokinesis” per riabilitazione e ginnastica in acqua termale.

Ad Abano si trova anche il President Hotel, dotato di tre piscine termali, idromassaggi, grotta termale sudatoria e palestra fitness. A Montegrotto meritano una visita l’Esplanade, che mette a disposizione dei suoi ospiti piscina termale, sauna finlandese e bagno turco, da poco ristrutturato in tema orientaleggiante, e il Grand Hotel Bristol Buja, con il suo “Regno delle Saune” composto da bagno turco, grotta termale, sauna finlandese, percorso Kneipp e doccia scozzese. Tra le strutture a quattro stelle ricordiamo le Terme Preistoriche, che hanno da poco rinnovato l’offerta con una nuova piscina termale e spa, organizzando una proposta distinta per gli ospiti che pernotteranno in hotel e per gli ingressi “in giornata”.

Strutture più recenti ma ugualmente degne di nota sono sorte anche nelle province di Treviso e Venezia. Tra queste, segnaliamo le Terme di Bibione, dove alla piscina si affianca un’interessante area wellness, dotata di sauna finlandese, biosauna alle erbe (una sauna più leggera, sui 70°, dove il vapore è generato dalle erbe essiccate e inumidite, a cui si aggiungono oli essenziali), bagno alle erbe (una sauna a bassa temperatura, circa 42°, ed alto tasso di umidità, al quale si aggiungono aromi alle erbe), un bagno ipersalino (la temperatura è di 50° e l’umidità è bassa, l’aria è satura di micro particelle di sale, con effetto igienizzante delle vie respiratorie), bagno turco e polarium (cabina fredda, alto tasso di umidità).

Spostandoci nella Marca, un angolo di Thailandia attende gli appassionati del wellness a Lovadina di Spresiano, dove si trova l’Hotel e Centro Benessere Royal Thai Spa: presso la struttura, dotata di piscine, centro estetico e area wellness, si praticano diversi trattamenti e massaggi, tra cui quello thailandese, che secondo la tradizione orientale agisce sui punti di agopuntura e sui meridiani energetici, per un benessere sia fisico che spirituale. Sempre nella Marca, troviamo il Club River Sile Sauna di Casale sul Sile (piscina, sauna, bagno turco e kneipp) e il Therme’s Club di Treviso (sauna finlandese, bagno turco, biosauna): strutture più piccole, che hanno deciso di rivolgersi ai “puristi” della sauna nordica (in alcune occasioni viene eseguito l’aufguss, la “gettata di calore” tanto amata nel Nord Europa).

 ReyerZine_n20-Terme2

Il Glossario

BALNOTERAPIA: consiste nell’immersione del corpo in una vasca individuale contenente acqua termale calda e arricchita di ozono.

IDROKINESITERAPIA: attività fisica e ginnastica in piscina.

FANGOTERAPIA: il fango termale ha una componente solida (argilla), una liquida (acqua salso-bromo-iodica) e di una biologica (microrganismi e biomateriali). Il trattamento comprende l’applicazione, bagno in acqua termale, reazione sudorale e massaggio tonificante.

TERAPIA INALATORIA: l’acqua termale nebulizzata è un toccasana per le patologie delle vie respiratorie.

SAUNA FINLANDESE: ambiente secco ad alta temperatura (80°-100°). Presso alcune strutture vi si svolgono gli “auffguss”, le “gettate di calore”molto in voga nei paesi del Nord Europa, eseguite da un Maestro di sauna sventolando energicamente un telo.

SPA: dal nome di una cittadina belga celebre per le proprie sorgenti minerali, il termine indica oggi stazioni termali o in generale aziende che forniscono cure idroterapiche o servizi di benessere e cura del corpo. Le altre etimologie del termine (compreso il celebre “salus per acquam”) sono di fantasia.

HAMMAM: più comunemente conosciuto come “bagno turco”, è un ambiente di media temperatura (60°-80°), caratterizzato da alto tasso di umidità.

DOCCE EMOZIONALI: giochi d’acqua con aromi e cromoterapia.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Il campo nome è richiesto.
Il campo email è richiesto o non è corretto.
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Tag:  turismo