Editoriale +

CRESCERE DI PAGINA IN PAGINA

CRESCERE DI PAGINA IN PAGINA


La crescita è il leit motiv di questo numero di Reyerzine. La crescita è infatti il cuore della riflessione che sta al centro di questa rivista, ovvero il confronto sul futuro metropolitano del nostro territorio. Una questione di identità, è stata definita. Proprio quell’identità che può essere rappresentata dalla Reyer in qualità di simbolo sportivo in grado di riunire, sotto i colori orogranata, la passione di un intero territorio. Un’area geografica sempre più ampia dalla quale provengono gli appassionati che seguono le sorti sportive della nostra amata Reyer, superando antiche campanilistiche divisioni e rivalità. Tanti, al punto tale da far risultare ormai piccolo il Palasport Taliercio e aprendo la discussione sull’esigenza sempre più evidente di un nuovo impianto per la città che dia spazio a sport e spettacolo.
Senza dimenticare che, come ha detto qualcuno, “Venezia è un nome che attrae i grandi nomi”. Un plusvalore assolutamente non trascurabile anche per chi fa impresa. Ed ecco allora che Venezia viene scelta, quando già non lo è per tradizione, quale sede di ambiziosi progetti imprenditoriali di cui anche questo numero di Reyerzine è andato alla scoperta. Ma la crescita non è solo un tema di questo numero della rivista bensì ne è la sostanza. Basti constatare il passaggio alle attuali novantasei pagine. Segno che si è intrapreso un percorso. D’altronde, come diceva Oscar Wilde “nessuna vita è rovinata, tranne quella la cui crescita si è arrestata”. Crescere significa anche saper guardare indietro, ciò che si è fatto, e allo stesso tempo saper guardare avanti, ciò che ancora si può fare. Esattamente come lo spirito di questa rivista: legata alla storia e alle tradizioni, ma allo stesso tempo attenta alle novità e al futuro della città.
DI FEDERICO BACCIOLO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Il campo nome è richiesto.
Il campo email è richiesto o non è corretto.
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.