Cinema Rossini a Venezia: riparte la programmazione

Favolacce

Al via la programmazione del Circuito Cinema del Comune di Venezia al Rossini

Una buona notizia per i veneziani amanti del cinema. Il conto alla rovescia per la riapertura del multisala Rossini è iniziato. La data da segnare sul calendario è giovedì 25 giugno.

Da quel giorno infatti lo spazio accoglierà nuovamente il pubblico nelle le sue tre sale. Dopo la chiusura per l’emergenza Covid-19, finalmente il piacere di godere di un buon film sul grande schermo. Magari in compagnia di amici ma sempre rispettando le norme vigenti in tema di tutela per contenere il rischio contagi. Vediamo cosa prevede la programmazione.

La programmazione dal 25 giugno al 1 luglio

Nelle prossime settimane arriveranno in sala, tra gli altri, anche i nuovi film  “Tenet”, “Onward”, “Mulan” e “Wonder Woman 1984”. La programmazione è consultabile nel sito www.culturavenezia.it /cinema; biglietto unico 6 euro; turno di riposo per i due cinema lunedì 29 giugno.

Il cinema Rossini a Venezia

In sala 1 sono previsti due spettacoli al giorno alle 18.10 e alle 21.00. Qui sarà proiettato “Favolacce”, il film dei fratelli D’Innocenzo. Si tratta del film rivelazione all’ultimo festival di Berlino, dove ha conquistato il Leone d’Argento per la miglior sceneggiatura.
La storia si svolge in un quartiere periferico di Roma dove  vivono alcune famiglie con i loro giovani figli. Nuclei di genitori e adolescenti che affrontano il disagio di un quotidiano che non è quello che si aspettavano. Gli adulti da un lato sono frustrati dall’idea di non abitare in un luogo migliore, di avere un lavoro insoddisfacente o di non averlo proprio, di non avere raggiunto lo status sociale che pensavano di meritare. Dall’altro i figli assorbono la negatività di questo clima difendendosi e cercando di reagire come possono. Un trama che invita a riflettere su una situazione di sofferenza e talvolta difficoltà di comunicazione tra i protagonisti.

In sala 2 si potrà vedere “I miserabili” di Ladj Ly, premio della giuria al Festival di Cannes.
Gli spettacoli sono previsti alle 17.50 e alle 21.15. Gli spettacoli delle 17.50 di sabato e domenica ed entrambe le proiezioni di mercoledì 1 saranno in versione originale francese con sottotitoli in italiano.
Protagonista è un agente di polizia che opera in un quartiere brulicante di tensioni tra le gang locali e tra queste e le forze dell’ordine.  Si è trasferito nella periferia di Parigi e lavora nella squadra anti crimine affiancato da due esperti colleghi. Il giorno della sua entrata in servizio, il furto di un cucciolo di leone da un circo  innesca una caccia all’uomo che mette tutti contro tutti.

In sala 3 gli appassionati del giallo potranno vedere “Memorie di un assassino – Memories of murder” di Bong Joon-ho, già pluripremiato agli Oscar per il capolavoro “Parasite”.
Si tratta di una delle più belle cacce a un serial killer. Un susseguirsi di omicidi e lo spettro di un assassino seriale animano la vicenda seguita da due poliziotti locali. Per fare luce sul mistero  arriva anche un ispettore arriva da Seoul. La storia è vera. E’ quella del primo caso di serial killer nella Corea del Sud , un omicida attivo tra il 1986 e il 1991 in un paese di provincia.

Due gli spettacoli giornalieri alle 17.30 e alle 21.00. Gli spettacoli delle 21.00 di sabato e domenica ed entrambi gli spettacoli di martedì 30 saranno in versione originale coreana con sottotitoli italiani.

Al cinema anche a Mestre

Dal centro storico alla terraferma. Il cinema Dante, che ha riaperto al pubblico il 18 giugno, prosegue la programmazione con “In viaggio verso un sogno – The Peanut Butter Falcon” di Tyler Nilson alle 17.00 e alle 21.00. Entrambi gli spettacoli di mercoledì 1 saranno in versione originale inglese con sottotitoli in italiano.
E’ la storia di Zack, un ragazzo con la sindrome di Down che sogna di diventare campione di wrestiling. Per questo scappa dalla casa di cura dove vive per inseguire il sogno di allenarsi con il suo eroe e diventare un wrestler professionista. Per un caso del destino, il burbero fuorilegge in fuga Tyler diventa coach e amico di Zack. I due partono insieme per la Florida facendo tappa nella scuola di wrestling dove Zack spera di incontrare il suo idolo.

Condividi:
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti anche: