Arte e Cultura +

A Montegrotto (Pd) il cinema subacqueo celebra i 90 anni della Mostra di Venezia

A Montegrotto (Pd) il cinema subacqueo celebra i 90 anni della Mostra di Venezia
Cinema subacqueo Ph.© Guillaume Nery

Apneisti e subacquei dal 31 agosto all’11 settembre potranno vedere in immersione alcuni dei film premiati nel capoluogo veneziano

L’immagine è senza dubbio inconsueta ma suggestiva.
Pensate di trovarvi a cinque metri di profondità non per un allenamento sportivo bensì per assistere a una proiezione cinematografica. 
Succede in Veneto a Montegrotto Terme, in provincia di Padova. E’ qui che si trova infatti una piscina tutta particolare che per l’occorrenza diventa cinema. In profondità.

Dal Red Carpet del Lido di Venezia al cinema subacqueo

Così, mentre prende il via oggi al Lido la 79esima edizione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica, poco distante dal glamour veneziano la piscina con acqua termale più profonda del mondo celebra il novantesimo compleanno della kermesse sott’acqua.
Per tutti i giorni del concorso cinematografico, infatt,i Y-40 THE DEEP JOJ, questo il nome del singolare spazio, apre ad una serie di proiezioni, quelle che hanno vinto il Leone d’Oro in laguna.

Ph© Guillaume Nery

E si potrà assistervi dentro e fuori dall’acqua. Le modalità sono tre. Gli apneisti e subacquei avranno l’opportunità di godersi i film a cinque metri di profondità mentre per i meno esperti c’è un tunnel trasparente dal quale assistere alle proiezioni. Adiacente la piscina c’è anche uno spazio con ampie vetrate vista acqua.
I film in programma, ovviamente, hanno come filo conduttore proprio l’universo blu. In calendario vi sono proiezioni che vanno da “La forma dell’acqua” di Guillermo Del Toro (il 31 agosto alle 20.30) che nel 2017 vinse il Leone d’Oro a “Lo squalo” di Steven Spielberg, regista Leone d’Oro alla carriera nel 1993, omaggiato nei giorni 1 e 7 settembre.

Sott’acqua Sorrentino, Disney e le colonne sonore di Morricone

Ricco il calendario delle programmazioni, per assistere alle quali è necessaria la prenotazione.
Tra queste, “E’ stata la mano di Dio” di Paolo Sorrentino, “Le Grand Bleu” di Luc Besson, che nel 2018 la Mostra del Cinema ha omaggiato per i suoi 30 anni. Per i più piccoli sarà invece proiettato “Alla ricerca di Nemo”, film d’animazione Disney Pixar per il quale i registi hanno meritato nel 2009 il Leone d’Oro alla carriera.

Cinema subacqueo Ph.© Guillaume Nery

Non solo. Oltre agli appuntamenti serali con le proiezioni subacquee, anche le consuete immersioni durante tutto il giorno avranno un tocco cinematografico.
In queste due settimane di Mostra del Cinema sarà suggestivo immergersi anche per ascoltare le colonne sonore di Ennio Morricone, Leone d’Oro alla carriera nel 1993e artista che con le sue note ha reso indimenticabili i lavori dei più grandi registi internazionali.

Silvia Bolognini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Il campo nome è richiesto.
Il campo email è richiesto o non è corretto.
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.